martedì, agosto 21, 2007

..fulmini e saette..


stavo andando a letto, quand'ecco che noto un lampo di luce che illumina la campagna verso Venezia...così sono uscito in terrazza...
ogni 15-20 secondi una nuova saetta tagliava il cielo e le nubi...
non potevo perdermi tale spettacolo.
Ho preso allora la mia vecchia digitale e ho scattato 125 foto, la maggior parte inutilmente perchè i miei riflessi si illudevano di riuscire a fermare quell'attimo quando l'occhio lo scorgeva.
Ci sono riuscito solamente quando scattavo a caso, mi lasciavo portare dall'istinto di premere quel pulsante.
Nel frattempo mi dicevo:"la razionalità qui non serve...è casualità...è destino...
anche nel solo scattare una foto.
gli incontri più belli avvengono così, le cose più affascinanti le trovi per caso nel tuo cammino."

2 commenti:

Lucia ha detto...

Ciao Marco, come vedo anche tu ami le foto.. quella che più mi ha colpito è "fu..sio..ne"
Complimenti;)!!!
Ah dimenticavo..torna tra i lupetti^_^

dioniso ha detto...

grazie...però non mi hai detto se sono un muro o un albero?!?
...per i lupetti...per ora ho già dato...un giorno magari...si vedrà..