venerdì, agosto 17, 2007

..guardare e stupirsi..


Non so perchè ma in questi giorni mi viene naturale postare delle foto di Roma...sarà che mi manca...
Sai...io ho una mia teoria su Roma...una volta che la scopri non puoi più farne a meno...da quando ci sono stato per la prima volta come volontario alla mensa Caritas di Colle Oppio devo ritornarci almeno una volta l'anno...mi viene la nostalgia altrimenti...
comunque...
Sto riscoprendo la gioia di osservare i particolari
la pacifica e rilassante capacità di stupirsi davanti a cose piccole.
Oggi lavori di giardinaggio a casa, l'annuale taglio della siepe...
tra le foglie ecco sbucare due chiocciole ed una coccinella...
mi sono accucciato e sono rimasto a guardare queste splendide creature,
la lentezza e la grazia dei movimenti delle due chiocciole
mi ha rapito
i colori accesi dei loro gusci
e la coccinella, una tipica coccinella
rossa con due puntini
finchè ha aperto le ali
e silenziosamente se n'è andata.
La Bellezza è attorno a noi
Sempre

1 commento:

Venere ha detto...

Vivere il "quieora", semplicemente per quello che è, senza interpretare o dare opinioni...ma solo sentire... viversi la propria vivencia, lì, in quel momento e in quel sentire.. la natura ci aiuta molto in questo..
Questa è meditazione..